News
STUDIO ROVERSI srl
Consulenze di Direzione Servizi per organizzazioni di successo
Home Servizi Chi siamo News Contatti Blog 2019 Info sulle principali Norme
In data 10 Agosto 2018 è stato approvato il Decreto legislativo n.101 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 Settembre 2018 . Tale Decreto recepisce il Regolamento UE 2016/679 ( conosciuto anche come GDPR -General Data Protection Regulation ) relativo alla protezione delle persone fisiche riguardo al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione di tali dati. Dal 19 Settembre 2018 , data di entrata in vigore del Decreto Legislativo 101/18 , il precedente D.Lgs 196/03 dovrà considerarsi emendato.   Tra le novità più importanti per le aziende vi è quella dell’introduzione della figura del DPO (Data Protection Officer) o Responsabile della Protezione dei Dati Personali. Il DPO oltre a facilitare la conformità legislativa ( es effettuando valutazioni di impatto sulla protezione dei dati ed eseguendo degli audt) diventa l’intermediario tra le parti interessate ( ad es: autorità di vigilanza, persone interessate e le unità di business all’interno dell’organizzazione). Il DPO non è personalmente responsabile in caso di mancato rispetto del Decreto , la responsabilità rimane in capo al titolare dell’organizzazione o alla persona da lui nominata . La designazione di un DPO è richiesta in 3 casi specifici: 1) quando il trattamento dei dati è effettuato da una autorità pubblica o da un organismo pubblico ( ad eccezione dei tribunali che agiscono a titolo giudiziario) 2) se le attività principali del titolare o del responsabile consistono in trattamenti che richiedono un monitoraggio regolare e sistematico  su larga scala degli interessati 3) quando le attività principali del titolare o del responsabile consistono in trattamenti su larga scala di categorie particolari di dati ( es: dati che rivelano l’origine razziale o etnica , le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, l’apparteneza sindacale , la genetica , la salute , la vita o l’orientamento sessuale ) o dati personali in materia di condanne penali e reati.
D.Lgs. 101/18 DECRETO LEGISLATIVO 10 Agosto 2018,  n.101   Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/769 del Parlamento Europeo e del Consiglio , del 27 Aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonchè alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/UE (Regolamento generale sulla protezione dei dati) Punti salienti: -  provvedimenti del garante restano validi  (reclusione da 6 mesi a due anni per chi non osserva i provvedimenti) - Organismo nazionale di accreditamento : ACCREDIA - Attribuzione di funzioni e compiti a soggetti designati ( deve essere creato un vero e proprio “funzionigramma privacy” che permetta di indicare con precisione i responsabili , i soggetti autorizzati e tutti i profili di responsabilità nel trattamento dei dati. - Adozione semplificata ( uno dei compiti del garante sarà quello di definire delle linee guida riservate alle micro , piccole e medie imprese)
Ritorna alle News Ritorna alle News