Blog
STUDIO ROVERSI srl
Consulenze di Direzione Servizi per organizzazioni di successo
Home Servizi Chi siamo News Contatti Blog 2019 Info sulle principali Norme
Lunedì  11 febbraio 2019 Prima riunione operativa del gruppo di esperti dedicati al nuovo servizio per Assistenze specialistiche personalizzate e di gruppo su AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE rivolto a Micro imprese e PMI , Start up innovative , Aspiranti imprenditori , Enti e Amministrazioni pubbliche produttori o gestori di rifiuti con sede legale iscritta al registro Imprese di Milano Monza Brianza Lodi o sede operativa iscritta al REA della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi. Lo Studio Roversi è stato selezionato tra gli studi professionali e società di consulenza che collaborano con la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi nella fornitura di questo servizio.  Il servzio si articola in due ambiti principali : 1) Adempimenti e normative ambientali a livello nazionale, europeo ed internazionale  2) Sviluppo sostenibile ed economia circolare. Il servizio è gratuito ed è volto a fornire un primo orientamento di tipo esclusivamente informativo da parte degli esperti negli ambiti prima citati. Gli incontri avranno la durata di circa di 2 ore ciascuno ma potranno essere anche più estesi nel caso di incontri di gruppo con più imprese interessate alla stessa tematica. Per l’organizzazione degli incontri contattare l’uffico della Camera di Commercio dedicato a questo servizio all’indirizzo mail : ambiente@mi.camcom.it 
Martedì 12 febbraio 2019 Incontro per approfondire I Rischi e le Opportunità dei sistemi di allerta per la prevenzione del rischio e per il monitoraggio della continuità aziendale alla luce delle importanti novità legislative relative alla RIFORMA DELLA CRISI D’IMPRESA E DELL’INSOLVENZA (Codice della Crisi d’Impresa e della Insolvenza - CCII) in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n°155 (approvazione in sede di Consiglio dei Ministri avvenuta il 10 gennaio 2019 e probabile pubblicazione in Gazzetta Ufficiale a fine febbraio) Il Codice ha l’obiettivo di riformare la disciplina delle procedure concorsuali con due principali finalità : 1) consentire una diagnosi precoce dello stato di difficoltà delle imprese 2) salvaguardare la capacità imprenditoriale di coloro che vanno incontro ad un fallimento di impresa dovuto a particolari contingenze. Tra le principali novità si sottilineano: - sostituzione del termine FALLIMENTO con LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE in linea con altri paesi europei (Francia e Spagna) al fine di evitare il discredito sociale e personale associato al termine fallito. - introduzione di un sistema di allerta finalizzato a consentire la pronta emersione della crisi al fine di un risanamento dell’impresa e di un più elevato soddisfacimento dei creditori Il codice sarà applicabile a tutte le imprese con un fatturato superiore ai 2 milioni di euro o con più di 10 addetti e vedrà il coinvolgimento dell’OCRI (Organismo di Composizione della Crisi di Impresa) nuovo soggetto che verrà istituito presso le Camere di Commercio. L’incontro ha visto la partecipazione del Prof. Claudio Mario Grossi docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore che ha illustrato gli Indicatori di Performance delle imprese per il monitoraggio della continuità aziendale.
Giovedì 28 Febbraio 2019 Incontro per sensibilizzare i piccoli imprenditori sui Vantaggi della Lean Organization per le PMI La Lean Organization è una metodologia che apporta cospicui vantaggi economici e di competitività perchè orienta i processi verso il cliente e le sue esigenze , migliora l’organizzazione interna e riduce gli sprechi e le inefficienze in ogni fase del processo. Per una PMI , l’adozione di un’Organizzazione Lean nell’attuale contesto di mercato è una vera e propria strategia che persegue obiettivi di qualità e di redditività diventando motore di sviluppo e di innovazione per l’intera azienda. I principi fondamentali della filosofia Lean Thinking sono 5 : 1-Definire il valore : da Costo+MarkUp=Prezzo a Prezzo(Valore)-MarkUp=Costo 2-Identificare il flusso del valore : evidenziare le attività che creano valore , quelle che non creano valore ma sono necessarie, quelle che non creano valore e possono essere eliminate. 3-Far scorrere il flusso : fare in modo che le varie attività siano eseguite senza intoppi, interruzioni etc. 4-Legare tutto al cliente : (pull) fare in modo che il flusso delle attività sia trainato dal cliente (realizzare prodotti o fornire servizi ai clienti nei modi e nei tempi da loro desiderati) 5-Perseguire la perfezione : il miglioramento può manifestarsi in azienda grazie a importanti innovazioni tecnologiche e/o organizzative ma anche tramite piccoli ma sistematici affinamenti (Kaizen) Le testimonianze di Fabio Mazza (Operations Director di Spina Group) e di Paolo Varisco (Head of Operations di Faro S.p.A.) hanno fornito le evidenze oggettive dei vantaggi di questo approccio metodologico